Alla scoperta di Caterina Ambrosi

Verona – Il capitano dell’Hellas Verona Women Caterina Ambrosi racconta di sé e dei suoi esordi in una lunga intervista nella cornice di San Giorgio di Valpolicella. Con la necessità di mantenere vivo l’aspetto ludico del calcio è arrivata a indossare la fascia di capitano gialloblù.

«La fascia al braccio è un’emozione tanto forte. Vengo da questi luoghi, sono nata e cresciuta a Verona, quindi vestire la maglia ed essere addirittura il capitano dell’Hellas Verona è un vanto per me e per i miei familiari. Siamo tanto legati al calcio e alla storia che ha Verona con il calcio. Un orgoglio. Sicuramente la mia famiglia mi ha aiutato molto, a partire dai nonni patitissimi per il calcio, poi mio cugino e due miei amici sono stati i miei primi compagni di gioco. Il calcio è sempre stato un gioco: è partito perché mi divertivo e tuttora continua perché mi diverto. Il mio più grande obiettivo è quello di divertirmi giocando con le compagne e con la squadra, finora ci sto riuscendo e smetterò soltanto quando non ci riuscirò più. Il mio percorso? Se si vuole arrivare a certi livelli bisogna saper sacrificare anche le cose più semplici. Per esempio un pomeriggio che si vuole trascorrere fuori lo si passa invece al campo ad allenarsi. Non ci sono sacrifici enormi, ma piccoli sacrifici che vanno fatti giorno per giorno, però se si riescono a vivere emozioni come quello dell’esordio o quello del primo gol si è ripagate di tutto quello che si è fatto. Per me l’esordio è stato qualcosa di veramente forte, perché vedere una bandiera come Melania Gabbiadini uscire dal campo per farmi esordire mi ha fatto tremare le gambe».

Contenuto non disponibile.
Consenti i cookies cliccando su "Ok" nel banner.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi