Alla scoperta di Erika Campesi

Verona – Il centrocampista dell’Hellas Verona Women Erika Campesi racconta di sé e della sua carriera in una lunga intervista. Un percorso che l’ha portata dalla Sardegna al Verona, passando anche dal West Ham. Queste le dichiarazioni principali della calciatrice gialloblù:

«Mi sono avvicinata al calcio grazie all’aiuto della mia famiglia, che mi ha sempre sostenuto. A 14 anni ho iniziato la mia esperienza in A2 con l’Olbia femminile, giocare per la mia città è stata una cosa che mi ha segnata dentro. Dopo una piccola parentesi a Caprera sono passata in Serie A alla Torres. Ambientarmi lì non è stato subito facile, perché era una squadra vincente e composta da grandi calciatrici come Patrizia Panico, Betta Tona, Raffaella Manieri. Loro però sono campionesse dentro e fuori dal campo e con il tempo sono riuscite a far integrare noi giovani. La prima partita è stata un’emozione assurda, così come anche lo scudetto vinto a fine stagione. Dopo due anni ho deciso di partire per l’Inghilterra, dove ho giocato per il West Ham. È stata un’esperienza indimenticabile, sono rimasta meravigliata per le strutture che ci venivano messe a disposizione. Ho imparato molto perché quello era un calcio diverso, più fisico, quindi era fondamentale prepararsi dal punto di vista mentale per non mollare mai. Poi è arrivata la nostalgia d’Italia e, con l’arrivo di tante squadre professionistiche tra cui anche l’Hellas oggi, mi sono resa conto ci stiamo avvicinando passo dopo passo alla realtà inglese che ho vissuto. Quando ho ricevuto la chiamata del Verona non ho esitato perché conosco la storia di questo club. Quando giocavo alla Torres ho vissuto quella rivalità che c’era fra le due squadre, quelle più forti e blasonate del campionato femminile italiano. Qui ho trovato uno staff e una squadra molto preparati, l’ho detto anche alle ragazze perché un gruppo così giovane già pronto per alti livelli è difficile da trovare. Sarà un campionato competitivo con molte squadre forti, ma anche il Verona può dire la sua».

Contenuto non disponibile.
Consenti i cookies cliccando su "Ok" nel banner.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi