Dessi Dupuy è ‘La freccia nera’

Verona – È nata Dessislava, cresciuta con un Eva a fianco al nome che è segno dell’amore di sua madre Laura e ora tutti la chiamano Dessi. Il viaggio di Dupuy l’ha portata dalla Bulgaria, dove è nata nel 1993, fino a Verona passando dagli USA, con quel numero 13 dell’Hellas che ormai è sinonimo di velocità. Con 8 gol messi a segno è la calciatrice gialloblù più prolifica in campionato, 4 nel derby del 15 dicembre contro il Chievo Valpo. Dessi ha raccontato la sua storia al magazine SportDiPiù, una narrazione che scorre ancora veloce come una ‘Freccia nera‘ e un 13, che vedrai solo nell’attimo di un lampo.

  • Condividi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi