Hellas Verona-Pink Bari: la storia del match

Verona – Quello di sabato 16 febbraio (ore 14.30) presso lo stadio ‘Olivieri’ di via Sogare sarà l’ottavo incontro tra Verona e Bari: nei 7 precedenti 5 vittorie gialloblù e 2 pugliesi, mentre spicca l’assenza di pareggi. 35 i gol messi a segno nella storia del match, 25 dalle gialloblù e 10 dalle avversarie. 8, per chiudere la categoria dei numeri, i punti che separano le due squadre in classifica.

Florin WagnerDessislava Eva Dupuy sono le due calciatrici dell’Hellas Verona ad aver già segnato alla Pink Bari, uno la tedesca e due la statunitense. Due le ex della sfida: Noemi Manno, oggi in gialloblù, ha indossato la maglia biancorossa dal 2016 al 2018, mentre Silvia Vivirito ha fatto parte della rosa gialloblù che arrivò, nel 2008, alle semifinali di Champions League.

Risale all’11 aprile 2015 la prima sfida all’Olivieri tra le due squadre, gara terminata 7-1 in favore delle gialloblù grazie alle doppiette di Melania Gabbiadini, Martina Gelmetti e Marta Carissimi e al gol di Lilla Sipos; in rete per le baresi la scozzese Lana Clelland.

È invece del 28 aprile 2018 l’ultimo match giocato in casa gialloblù, quando le reti di Florin Wagner e di Riikka Hannula, intervallate dal momentaneo pareggio di Romina Pinna, consegnarono l’aritmetica salvezza al Verona. Lucia Ceci Chiara Pasqualini piegarono invece l’Hellas nel confronto d’andata del campionato in corso, rendendo vano il gol di Dessi Dupuy.