30 aprile 2020

Player focus: Eleonora Franco

Verona – Eleonora Franco è stata, negli ultimi tre anni, una delle calciatrici più interessanti del campionato Primavera. Fondamentale, per sua stessa ammissione, l’esperienza acquisita proprio con l’allenatore Matteo Pachera, che lo scorso febbraio l’ha lanciata nel suo secondo esordio in Serie A. Attaccante esterno dal mancino potente e preciso, può rompere i ritmi della partita e diventare letale in dribbling quando prende velocità.

29 ELEONORA FRANCO
Data di nascita: 4 febbraio 2001
Luogo: Negrar, Verona
Altezza: 1,64 m
Nazionalità: italiana
Ruolo: attaccante
Piede preferito: sinistro
Caratteristiche: esterno a rientrare
Presenze in Serie A: 2
Presenze Hellas Verona: 1

«Diciamo che basta servirla bene, poi lei può fare gol come vuole»
Cit. Giulia Mancuso

QUALCOSA DA DIMOSTRARE AI MASCHIETTI
“Ho iniziato a giocare a calcio con mia cugina, nella squadretta del nostro quartiere, Saval. Ci divertivamo tanto insieme e ricordo che il problema più grande era quello di dimostrare ai maschietti delle altre squadre, che non perdevano occasione di ridacchiare quando ci vedevano, che noi valevamo tanto quanto loro: quindi lo dovevamo fare goal e vincere. Siamo poi state chiamate a Bardolino: lì fu un’esperienza totalmente nuova e proprio per questo meravigliosa. Ricordo la prima partita, ero molto piccola e fino a quel giorno avevo sempre visto campi a 7. La mia prima partita su un campo a 11, ero super emozionata! Mi fecero entrare negli ultimi 20′ e, a 5′ dalla fine, riuscii a segnare! Le mie compagne, anche se ancora non mi conoscevano bene, corsero ad abbracciarmi. Sicuramente indimenticabile. Ricordo quasi tutte le partite giocate, sia belle che brutte“.

IL TIFOSO DI ELO
“Sono cresciuta molto in questi anni e questo lo devo non solo agli allenatori che ho avuto, tra cui sicuramente Matteo Pachera, ma anche a un uomo al di fuori del settore: mio nonno. Lui ha sempre creduto in me e in ciò che avrei potuto fare. Se poteva mi seguiva ovunque per vedere le mie partite. Infatti uno dei goal di quest’anno, forse anche uno dei più belli – quello contro il Sassuolo allo stadio Olivieri, gara del campionato Primavera – l’ho dedicato proprio a lui, presente sugli spalti“.

L’ESORDIO CON L’HELLAS
Eleonora Franco, che aveva già ottenuto una presenza in Serie A con la maglia del Verona CF, trova il suo secondo esordio, nonché il debutto con la Prima Squadra dell’Hellas Verona, il 22 febbraio 2020 in Hellas Verona-Juventus 0-4. “Non potevo crederci, stavo per entrare. Appena mi fecero scaldare mi prese il panico, la partita non stava andando a nostro favore e io avevo paura di fare male. Durante riscaldamento ricevetti supporto da Ilaria Lazzari e poi, senza neanche accorgermene, ero in campo. Non feci chissà cosa di speciale, ma rimarrà comunque un ricordo importante per me“.