26 gennaio 2020

Serie A TIMvision: Florentia San Gimignano-Hellas Verona 2-1

San Gimignano – Termina 2-1 per il Florentia San Gimignano il posticipo domenicale del ‘Santa Lucia’, con il Verona che perde in terra toscana dopo una partita decisa dalla freddezza di Melania Martinovic. Una gara che parte equilibrata, con un paio di occasioni interessanti da entrambe le parti ma con i portieri che non sono poi così impegnati. L’Hellas è pericolosissimo all’11’, quando Glionna, dopo una delle molte serpentine della partita, va a calciare col destro scheggiando la traversa. La partita prosegue lungo questa linea fino alla mezzora di gioco, a quel punto le padroni di casa si fanno dapprima molto pericolose con Re, per poi andare in vantaggio con Melania Martinovic: ottimo scambio neroverde al limite per liberare in inserimento l’attaccante numero 9 che, a tu-per-tu con Forcinella, non sbaglia con il piattone rasoterra. L’Hellas dà l’impressione di aver subito il colpo dello svantaggio e si abbassa, un peccato perché la squadra di mister Pachera aveva iniziato bene la gara. Nella ripresa il Verona parte forte, convinto nel voler cercare il pareggio, ma come una doccia fredda appena al 3′ di gioco è ancora Martinovic, lasciata troppo libera, a trovare la rete con il destro sul secondo palo. L’attaccante della Florentia si trasforma quando vede gialloblù, per lei 7 gol contro il Verona in carriera in Serie A. A questo punto è faticoso forzare i ritmi, con le padroni di casa che a metà ripresa sembrano essere in controllo: ci pensa Sara Baldi a tenere viva la gara, con la rete che al 36′ del secondo tempo fa sperare l’Hellas, ma, nonostante il forcing finale, non arriva il gol del pari.

FLORENTIA SAN GIMIGNANO-HELLAS VERONA 2-1
Marcatrici: 35′ pt Martinovic, 3′ st Martinovic, 36′ st Baldi.

Florentia San Gimignano: Schroffenegger; Wagner, Ceci, Martinovic, Nocchi (dal 14′ st Dupuy), Bursi, Nilsson, Re, Rodella, Dongus, Imprezzabile (dal 4′ st Vicchiarello).
A disp.: Tampieri, Lipman, Abati, Lotti, S. Roche, Natali, Dupuy, L. Roche.
All.: Carobbi.

Hellas Verona: Forcinella; Ledri, Solow, Bardin (dal 12′ st Baldi), Sardu, Cantore, Pirone (dal 25′ st Pasini), Meneghini, Glionna, Mella (dal 33′ st Lazzari), Zanoletti.
A disp.: Gritti, Perin, Marchiori, Motta, Cavalca, Lazzari, Salimbeni.
All.: Pachera.

Arbitro: William Villa (Sez. AIA Rimini)
Assistenti: Giorgio Ermanno Minafra (Sez. AIA Roma 2), Massimiliano Starnini (Sez. AIA Viterbo).

NOTE. Ammonita: Imprezzabile.