Serie A: Chievo Valpo-Hellas Verona 0-1

Verona – L’Hellas Verona Women ha conquistato l’aritmetica salvezza e anche la prossima stagione giocherà la Serie A femminile. È successo sabato 13 aprile allo stadio ‘Olivieri’ di via Sogare, dove le gialloblù di Sara Di Filippo hanno affrontato il Chievo Valpo in un derby di grandissima tensione e decisivo per la classifica. Il Verona si presentava alla sfida con un punto di ritardo sulle concittadine e due di vantaggio sulla Pink Bari, ma vincere significava mettere al sicuro un posto valido per rimanere in massima categoria. Controllo a rientrare verso la lunetta dell’area di rigore, tocco d’interno quanto basta per far partire la traiettoria, la sfera che gira e tocca la traversa infilandosi in rete. Gol. 1-0: è bastata la rete di Veronica Pasini per portare a casa i tre punti, in un match molto equilibrato con diverse occasioni da una parte e dall’altra nel primo tempo, basti pensare alla parata di Forcinella su Pirone o alla traversa colpita da Perin, ma alla fine è arrivato il gol che, per bellezza balistica e per l’importanza del momento, ha sprigionato la gioia dei tanti tifosi presenti all’Olivieri. Fra loro c’era anche il Presidente Onorario dell’Hellas Verona Osvaldo Bagnoli, che in compagnia di Pierino Fanna, dell’ambasciatore gialloblù Antonio Terracciano e del Presidente Onorario dell’Hellas Verona Women Sergio Guidotti ha sostenuto le ragazze in una giornata così importante e ricca di emozioni. Nella ripresa l’Hellas avrebbe avuto tantissime occasioni per chiudere i giochi, ma poca lucidità e tanta imprecisione hanno tenuto in gara il Chievo, che ha spinto fino alla fine scontrandosi sempre con il muro eretto dalla difesa del Verona, con Meneghini, Perin, Ambrosi e Molin che si fiondavano su Tarenzi unicamente preoccupate di non farla girare. Al triplice fischio la grande sofferenza e l’attesa per una salvezza che veniva sempre rimandata è scoppiata nella gioia e nei festeggiamenti della squadra, per un traguardo raggiunto con novanta minuti di anticipo prima della difficilissima gara con la Juventus. Il risultato maturato poi a Roma, dove la Pink Bari ha pareggiato 1-1 con le giallorosse, ha dato l’aritmetica certezza e ha regalato il giusto premio a un gruppo che, anche nei momenti di difficoltà, non ha perso di vista l’obiettivo.

Contenuto non disponibile.
Consenti i cookies cliccando su "Ok" nel banner.

CHIEVO VALPO-HELLAS VERONA 0-1
Marcatrice: 
39′ pt Pasini.

Chievo Valpo: Gritti; Da. Mascanzoni, Zanoletti, Faccioli, Ledri (dal 38′ st Micheli), Sardu, Fuselli, Riboldi (dal 33′ st Motta), Boni, Tarenzi, Pirone.
A disp.: Sargenti, Salamon, Varriale, Tardini.
All.: Bonazzoli.

Hellas Verona: Forcinella; Molin, Perin, Bardin, Wagner, Rus, Dupuy (dal 26′ st Baldi), Meneghini, Pasini (dal 47′ st Ondrusova), Nichele, Ambrosi.
A disp.: Fenzi, Veritti, Goula, Giubilato, Manno.
All.: Di Filippo.

Arbitro: Sig. Niccolò Turrini (Sez. AIA Firenze)
Assistenti: Sigg. Lorenzo Concari (Sez. AIA Parma), Davide Fedele (Sez. AIA Lecce)

NOTE. Ammonite: Perin, Zanoletti, Sardu, Faccioli. Espulsa: Riboldi (dalla panchina).

  • Condividi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi