La Juve ‘passa’ 2-0, Verona coraggioso e di carattere

Verona – Termina qui la prima partita della Serie A TIMvision 2020/21 tra Hellas Verona Women e Juventus Women: le bianconere espugnano il ‘Sinergy Stadium’ per 2-0 grazie alle marcature di Cristiana Girelli (8’st) e Arianna Caruso (12’ st).

Il primo tempo risulta abbastanza equilibrato offrendo con un’occasione per parte. Al 15’ la Juventus colpisce il palo direttamente da calcio di punizione – battuto da Boattin – da posizione defilata. Il Verona reagisce e tenta in più occasioni di ripartire velocemente per sorprendere la retroguardia bianconera. Al 36’ la prima vera occasione gialloblù con un colpo di testa di Jelenčić alta, di poco, sopra la traversa. La prima frazione termina con una provvidenziale parata di Durante dopo una conclusione pericolosa di Bonansea.

Nel secondo tempo emergono le principali caratteristiche della Juventus: solidità difensiva e cinicità in relazione alle occasioni create. Al minuto 8 della ripresa Cristiana Girelli sfrutta un’imprecisa uscita dell’estremo difensore gialloblù – Francesca Durante – e, di testa, realizza il vantaggio bianconero. Il Verona non trova la reazione e le bianconere trovano l’immediato raddoppio, al 12’ st, con Arianna Caruso grazie ad una conclusione al limite dell’area. Al minuto 36 il Verona ha la grande occasione per poter accorciare le distanze con un calcio di rigore, però, non realizzato da Rossella Sardu.

Hellas Verona Women che archivia questa sconfitta e si concentra ora sulla seconda giornata di campionato, nella trasferta contro il Florentia San Gimignano.

 

 

HELLAS VERONA-JUVENTUS 0-2
Marcatrici: 8′ st Girelli, 12′ st Caruso

 

HELLAS VERONA: Durante, Ledri (40′ st Oliva), Meneghini (22′ st Motta), Sardu, Papaleo (14′ st Nichele), Colombo, Bragonzi, Mella, Jelenčić, Santi, Ambrosi
A disposizione: Vicenzi, Perin, Solow, Marchiori, De Pellegrini, Zoppi
All.: Pachera

JUVENTUS: Giuliani, Hyyrynen, Gama (20′ st Skovsen), Galli, Rosucci (15′ st Pedersen), Girelli (15′ st Staskova), Bonansea, Boattin, Zamanian, Caruso (45′ st Berti), Sembrant
A disposizione: Bacic, Tasselli, Sciberras, Carrer, Giordano
All.: Guarino

Arbitro: Alessandro Di Graci (sez. AIA Como)
Assistenti: Davide Conti (Sez. AIA Seregno), Simone Biffi (Sez. AIA Treviglio)

 

NOTE. Ammonizioni: Santi