Serie A TIMvision: Hellas Verona-Orobica 3-0

Verona – L’Hellas torna ai tre punti dopo un momento negativo, lo fa vincendo 3-0 l’8a giornata della Serie A TIMvision in casa contro l’Orobica. Le gialloblù di Emiliano Bonazzoli cominciano da subito la gara cercando l’impostazione vincente, non forzando le giocate ma, in alcune occasioni, soffrendo il pressing sul centrocampo. L’Orobica prova a sfruttare alcune ripartenze, ma non ha mai, se non una volta nel secondo tempo, nitide occasioni per andare in rete. La gara si sblocca al 21′, quando Madison Solow trova l’inserimento giusto e batte Lonni deviando sul secondo palo da distanza ravvicinata. Al 43′ Sofia Cantore raddoppia dopo un’azione confusa ed emozionante: prima Pasini non riesce a girarsi, un rimpallo e poi sfera girata a sinistra da Glionna, il suo tiro si stampa sulla traversa e sulla ribattuta la numero 9 del Verona appoggia dentro. Nel secondo tempo il tris è calato, quasi al 90′ da Valeria Pirone, che vola in profondità, scarta Lonni e mette dentro. Allo scadere Lonni para un rigore a Sara Baldi.

HELLAS VERONA-OROBICA 3-0
Marcatrici: 
21′ st Solow, 43′ pt Cantore, 44′ st Pirone.

Hellas Verona: Forcinella; Ledri, Solow, Bardin, Sardu, Cantore (dal 17′ st Pirone), Meneghini, Pasini (dal 13′ st Baldi), Glionna, Mella (dal 44′ st Lazzari), Zanoletti.
A disp.: Gritti, Perin, Motta, Cavalca, Ambrosi, Salimbeni.
All.: Bonazzoli.

Orobica: Lonni; Milesi (dal 6′ st C. Merli), Barcella, Zanoli, Foti, L. Merli, Mandelli, Brasi, Poeta (dal 24′ st Salvi), Visani, Cortesi (dal 13′ st Vavassori).
A disp.: Pilato, Bertazzoli, Bonzi, Campana, Parsani.
All.: Marini.

Arbitro: Samuele Andreano (sez. AIA Prato)
Assistenti: Nicola Morea (sez. AIA Molfetta), Emanuele Spagnolo (sez. AIA Reggio Emilia)

NOTE.

  • Condividi