Under 17: Hellas Verona-Brescia 1-3

Isera – Si chiude con il secondo posto per le gialloblù dell’Under 17 il Trofeo Città di Arco – Beppe Viola. Le gialloblù provano fino all’ultimo a recuperare il parziale di 2-1 della prima frazione, con le reti di Algisi e Nicolini per le lombarde e il momentaneo pareggio di Mazzi, ma la terza rete di Renzotti chiude i conti sul 3-1. Si ferma dunque in finale la corsa delle ragazze di mister Cona, che ora si ritufferanno nel campionato.

HELLAS VERONA-BRESCIA 1-3
Marcatrici: 
12′ pt Algisi, 14′ pt Mazzi, 20′ pt Nicolini, 13′ st Renzotti.

SECONDO TEMPO

25′ – Termina la partita, il Brescia vince la finale del ‘Trofeo Città di Arco – Beppe Viola”

22′ – Fusini in mezzo per Martignoni, che però non inquadra lo specchio

19′ – Martignoni fa partire l’azione, la sfera arriva sui piedi di Plechero che insiste ma viene bloccata prima che possa entrare in area

16′ – Plechero lancia Fusini, che corre verso la porta ma calcia a lato

15′ – Azione corale ben congegnata del Verona, ma Casellato viene fermata al suo ingresso in area

13′ – Palla vagante in area, il Brescia fa 1-3 con Renzotti

10′ – De Cao prova da un piazzato lontanissimo: para Gilardi

6′ – Grande pericolo nell’area gialloblù, Cerato salva in corner come può

4′ – De Cao calcia da fuori mettendo in grande difficoltà Gilardi, il portiere del Brescia si salva

1′ – Iniziata la ripresa

PRIMO TEMPO

25′ – Fine della prima frazione

20′ – Raddoppia del Brescia da situazione di mischia in area, 1-2 firmato Nicolini

14′ – De Cao fa tantissimo e lo fa molto bene, palla in mezzo a Mazzi che la spinge dentro: 1-1

12′ – Vantaggio Brescia con un bel tiro da fuori, 0-1 di Algisi

8′ – Gialloblù ancora vicinissime al gol: De Cao si lancia in fascia ma viene fermata appena prima di calciare

3′ – Tengattini commette fallo su De Cao, la stessa attaccante del Verona calcia dai trenta metri e sfiora il palo

1′ – Iniziato l’incontro, l’Hellas parte forte

Hellas Verona: Pena Chacon; Gola (dal 17′ st Martignoni), Scavone (dal 9′ st Lembo Luscari), Partelli, Cimadom (dal 2′ st Fusini), De Cao, Mazzi, Cerato, Casellato, Rancani (dal 2′ st Plechero), Genesini.
A disp.:
Martignoni.
All.: Cona.

Brescia: Gilardi; Angoli, Paladini, Zonca, Nicolini, Canobbio, Renzotti, Algisi, Tengattini, Perini, Ragnoli.
A disp.: Grassi, Marcandelli, Ferrari, Drera, Casali, Bonardi, Amato.
All.: Treccani.

NOTE. Ammonita: Fusini.