Pallone d’Oro dilettanti: Tommasi e Ambrosi con i vincitori

Madonna di Dossobuono – Nella cornice di Villa Baietta si è tenuta ieri sera, martedì 14 luglio, la premiazione del Pallone d’Oro del Calcio Veronese, rassegna del quotidiano L’Arena che premia i calciatori dilettanti più votati dalla terza categoria alla Serie D. L’Hellas Verona, presente con una delegazione formata dal Responsabile del Progetto Scuola gialloblù, nonché Responsabile dell’Area Tecnica dell’Hellas Verona Women, Zaccaria Tommasi e con la calciatrice Caterina Ambrosi, ha consegnato ai tre vincitori una maglia da gara personalizzata.

Elia Pachera, attaccante del Bardolino, ha vinto il pallone di Bronzo ed è stato premiato dall’ex gialloblù Gigi Sacchetti. Il Pallone d’Argento è invece andato a Enrico Piccinato, attaccante del Pozzo, premiato proprio da Caterina Ambrosi Zaccaria Tommasi, mentre il Pallone d’Oro è stato vinto dal portiere del Legnago Manuel Enzo, il cui premio è stato consegnato da Damiano Tommasi.

Al termine della serata i tre vincitori hanno voluto schierarsi sul palco con i rappresentati gialloblù per una foto con le maglie e i trofei a loro consegnati.

Un ringraziamento finale alla società veronese Montorio, dove sono cresciute anche alcune delle attuali gialloblù nei loro primi anni con il pallone, a cui è stato assegnato il premio fair play in memoria del giornalista veronese Andrea Mantovani. Il riconoscimento è stato loro assegnato per una serie di iniziative educative con i tesserati, volte alla sensibilizzazione sulle tematiche del rispetto della donna ed è stato ritirato dal Presidente Lorenzo Peroni e dalla ex calciatrice Elena Benini.