Under 15: sotto la pioggia dell’Antistadio le gialloblù ribaltano il Brescia e vincono la prima delle finals

Verona – Vittoria all’esordio nelle fasi finali del campionato nazionale Under 15 per le gialloblù di mister Mirko Gelmetti, che si impongono per 3-2 dopo una partita ricca di colpi di scena. Il primo è quello di marca bresciana, con Renzotti che realizza il vantaggio ospite dal dischetto un istante prima del fischio di fine primo tempo, nonostante Rubinaccio avesse intuito l’angolo. Nella ripresa però il Verona indirizza la partita, prima con il pareggio di Corsi, che anticipa l’avversaria sul primo palo, controlla e devia in rete il traversone da destra, poi con Bertucco, che di piatto finalizza la palla tesa in mezzo di Zandonà. Nel terzo tempo Casellato piazza sul palo più lontano e, dopo la respinta del legno, è la più rapida ad avventarsi sulla sfera e a insaccare a porta vuota: è un gol importante visto che l’Hellas rimane in inferiorità numerica poco più tardi per l’espulsione di Zandonà, le bresciane accorciano con Angoli a un minuto dalla fine, ma si devono arrendere al 3-2 del triplice fischio. Tre punti all’esordio per le gialloblù, che domenica prossima sfideranno l’Atalanta in trasferta alle ore 15.

HELLAS VERONA-BRESCIA 3-2
Marcatrici: 20′ pt rig. Renzotti, 7′ st Corsi, 12′ st Bertucco, 4′ tt Casellato, 19′ tt Angoli.

Hellas Verona: Rubinaccio; Rossi (dal 10′ st Romano), Gola, Bissoli (14′ tt Dos Santos), Corsi, Casellato, Zandonà, Bertucco, Iachininoto (dal 1′ tt Rancani).
All.: Gelmetti.

Brescia: Bertoli; Calderan, Renzotti, Zucca, Angoli, Seneci, Corbellini (dal 9′ st Pedrini), Bissolotti, Menassi.
A disp.: Zampatti, Bertoloni, Bibe, Corsari.
All.: Trainini.

NOTE. Espulsa: al 12′ tt Zandonà.

  • Condividi