Under 17: vittoria 5-2 sul Padova e allungo in classifica, gialloblù più vicine alle fasi finali

Verona – L’Under 17 dell’Hellas Verona Women supera con un secco 5-2 il Padova e consolida il secondo posto in classifica proprio ai danni delle patavine. Le gialloblù partono in attacco e dopo due occasioni fallite pervengono al vantaggio con Bertassello, che ribadisce in rete il pallone respinto da Tonello sulla conclusione dal limite della numero nove veronese De Cao. Al 26’ la stessa De Cao insacca il pallone del raddoppio a conclusione di una irresistibile discesa solitaria. L’Hellas potrebbe triplicare ma la conclusione da due passi ancora della numero nove si infrange sulla traversa. Nel finale della prima frazione è bravo in due circostanze il portiere gialloblù Pena Chacon, che mantiene inviolata la porta.

In apertura di ripresa il Padova riapre il match con Begal, abile a rubare il tempo alla difesa veronese e a trafiggere l’estremo difensore in uscita. Il Verona però ristabilisce subito le distanze con Lovato, che trasforma dagli undici metri il calcio di rigore concesso per l’atterramento di Mazzi. Sulle ali dell’entusiasmo le gialloblù allungano sul 4-1 con De Cao: l’attaccante veronese raccoglie l’assist di Cimadom, si accentra e sigla la doppietta personale. Il Padova prova nuovamente a riaprirla con Begal, ma prima del triplice fischio Cimadom fissa il risultato sul definitivo 5-2.

HELLAS VERONA-PADOVA 5-2 (2-0)
Marcatrici: 19′ pt Bertassello, 26′ pt De Cao, 2′ st Begal, 4′ st Lovato, 9′ st De Cao, 20′ st Begal, 39′ st Cimadom.

Hellas Verona: Pena Chacon; Lovato (dal 24′ st Genesini), Scavone, Fusini, Cimadom, De Cao, Mazzi (dal 10′ st Vallani), Cerato, Cabrera, Bertassello (dal 10′ st Partelli) (dal 40′ st Mangiacotti), Plechero.
A disp.: Lembo Luscari, Chieppe, Martignoni.
All.: Cona.

Padova: Tonello, Roncato, Bisacco, Cuci, Tutunaru, Rizzolo, Michelon, Pettenuzzo (dal 22′ st Tolomio), Dona (dal 27′ st Amista), Cherchi, Begal.
A disp.: Pegoraro, Cagnolini, A. Mason, Soranzo, G. Mason.
All.: Piva.

Arbitro: Bovienzo (Sez. AIA Verona).

NOTE.

  • Condividi